NEL LETTO DEL VENTO: 4-ago-2012 WebShake – viaggi

sabato 4 agosto 2012

Singapore - Sydney

Grazie al vino bianco australiano, mi sveglio dopo quasi 6 ore di sonno.
Colazione e scruto il mare a quasi 10.000 metri sotto di noi. Avvistiamo qualche atollo perso nell'infinito blu: anche da quassù il reef e l'acqua turchese sono una tremenda tentazione.
Di Singapore vediamo solo la spiaggia e le palme durante l'atterraggio. Segno sulla wish-list dei posti da visitare.
Aeroporto di Singapore. Luci soffuse, musica jazz. Tutto è immacolato. Ovunque omini che puliscono.
Altro volo, altro giro, altro regalo. Allacciate le cinture, signori, destinazione Sydney.
Fame, sonno, tempo si confondono. Siamo in viaggio da una vita. L'orologio segna le 8:30: di mattina, di sera? In quale luogo? Il display ci posiziona sopra Uluru. L'enorme monolito dorme sotto di noi, nella notte. L'aereo è buio, solo gli schermi accesi come tanti lumini.
Si avvicina il controllo passaporti, la paranoia della dogana... che importa? Appena arriviamo mi inginocchio e bacio la terra come il Papa!

Blogger templates

Networked Blogs