NEL LETTO DEL VENTO: 17-mar-2013 WebShake – viaggi

domenica 17 marzo 2013

Vicenza: contrà, sghei e bigoli


Porta Castello
Loggia Valmarana
E' una fredda domenica mattina, ma la città di Vicenza festeggia l'imminente arrivo della primavera con la chiusura del traffico e la Stravicenza, una corsa di 10 kilometri per le vie della città. Bersaglieri con tanto di piumato cappello, bambini, mamme e papà, corridori allenati e dilettanti allo sbaraglio, ci passano accanto, sudati e ansanti.
Piazza dei Signori
Noi procediamo lenti a testa in su, ammirando i fasti dell'architettura palladiana, infilandoci per le contrà che attraversano perpendicolarmente corso Palladio.
Un fatto è certo: a Vicenza ci sono sempre stati gli sghei (i soldi). Lo testimonia non solo l'architettura pubblica della città, di cui Andrea Palladio è stato indiscusso protagonista, ma le numerose residenze signorili private, con le loro imponenti e sfarzose facciate di marmo. Il potere e il denaro hanno, infatti, permesso alle famiglie di notabili locali di regalare l'immortalità al proprio nome. Così passiamo davanti a Palazzo Chiericati, Palazzo Valmarana, Palazzo Thiene, Palazzo Barbaran da Porto, Palazzo Leoni Montanari, molti dei quali sono diventati la sede dei potenti di oggi: le banche e le fondazioni bancarie.
Teatro Olimpico
Nella bella piazza antistante alla Basilica Palladiana (riqualificazione architettonica del Palazzo della Ragione), dominata da un altissimo campanile con l'immancabile orologio, un pianista di strada sparpaglia le sue note, attirando i passanti infreddoliti.

Quasi per caso entriamo a visitare il Teatro Olimpico, vera scoperta di questo w.e.: uno splendido ambiente progettato da Palladio (che non ne vide mai il completamento), con lo sbalorditivo proscenio, profondo quasi 13 metri, il cui cielo azzurro sembra quasi vero. 
Ormai prossimi al congelamento, terminiamo la nostra gita infilando le gambe sotto il tavolo e deliziandoci con un pranzetto a base di bigoli all'anatra all'Antica Osteria della Malvasia (buonissimi!).
Arrivederci Vicenza!

Blogger templates

Networked Blogs