NEL LETTO DEL VENTO: 9-set-2014 WebShake – viaggi

martedì 9 settembre 2014

Bretagna a vela - La lunga rotta verso il Raz de Sein

Per i velisti ci sono luoghi geografici che assumono uno speciale significato, perchè rappresentano la metafora di un passaggio catartico, di un traguardo raggiunto, di un ostacolo superato.

Chi non ha mai sognato di doppiare Capo Horn o il Capo di Buona Speranza e di stappare una bottiglia con le impressionanti rocce del Cabo de Hornos sullo sfondo brindando al successo dell'impresa? Sono ricordi indelebili, capaci di dare significato alla vita di chi ha avuto la fortuna di sperimentare quest'esperienza.

Dopo il nostro primo viaggio a vela in Bretagna, nel 2010, un punto era diventato il nostro personale Capo Horn: il Raz de Sein. Per una serie di circostanza sfavorevoli non eravamo riusciti a raggiungerlo e quel fallimento bruciava ancora.
Così dopo quattro anni, eccoci di nuovo qui, alle prese con questa sfida, mettendo alla prova le nostre capacità. La testardaggine certamente non ci manca e neanche l'entusiasmo per tentare questa piccola, ma significativa impresa.

Ma cos'è il Raz de Sein?
Questo passaggio, che si trova fra l’Ile de Sein e il Point du Raz, è la via più diretta per risalire verso Nord, visto che il mare tutt’intorno all'isola è cosparso di insidiosi scogli per almeno 15 miglia verso il largo. Aggirarli è, quindi, fuori discussione, perché ciò vorrebbe dire andare incontro ad una lunghissima deviazione.


Quello che rende questo passaggio così complicato è la combinazione fra il vento e la corrente generata dalla marea che, in alcuni momento della giornata, può arrivare a sfiorare la velocità di 6 nodi. E’ possibile, quindi, tentare di passare soltanto in un preciso momento: quando la marea inverte il suo flusso da nord a sud. 

Da Lorient, dove ci troviamo, la strada verso il Raz de Sein è lunga: oltre 55 miglia, in rotta diretta. Decidiamo, quindi, di spezzare il viaggio in due tappe: la prima fino al suggestivo porto di Concarneau e la seconda da Concarneau al Porto di Audierne, che dista circa 10 miglia dal Raz e rappresenta, quindi, una tappa quasi obbligata per chi vuole affrontare questo passaggio.

Blogger templates

Networked Blogs