NEL LETTO DEL VENTO: 11-feb-2015 WebShake – viaggi

mercoledì 11 febbraio 2015

Sudafrica fai da te: un itinerario di 3 settimane e tanti consigli utili

Ogni volta che parlo a qualcuno del nostro viaggio in Sudafrica, la prima domanda che mi sento rivolgere è: ma avete organizzato tutto da soli?
La risposta è: sì.
Il viaggio l'abbiamo organizzato da soli, anche se mi sento in dovere di ringraziare Silvia Garuti, una nostra amica di Modena, vera esperta del "paese arcobaleno", che ci ha elargito tanti preziosi suggerimenti. 

Costruire l'itinerario: cosa vedere in Sudafrica in 3 settimane?


Verso il Capo di Buona Speranza
Partiamo, quindi, dal nostro itinerario di 24 giorni in Sudafrica.

Scegliere cosa vedere e cosa tralasciare è sempre complicato quando si pianifica un viaggio.
Si tratta di trovare il giusto compromesso fra il tempo a disposizione e le migliaia di posti che vorreste visitare.

Leggendo le guide non è facile capire cosa sia impedibile e cosa possa, invece, essere saltato senza grossi rimpianti. In questa fase, a mio parere, è molto importante parlare con persone che abbiano visitati i posti o raccogliere informazioni su Internet.
Per prima cosa, abbiamo cercato di tenere in considerazione i nostri tempi senza farci prendere dall'ingordigia. Inserire troppe destinazioni non permette di entrare in contatto coi luoghi, di coglierne sfumature e singolarità. Perciò, quando comincio a mettere troppa carne al fuoco mi ricordo che sto pianificando un viaggio, non sto cercando di vincere una gara a chi ha più pin sulla mappa di Tripadvisor.

Come dice Davide, in un viaggio lasciarsi alle spalle un posto ancora da visitare, significa avere un motivo in più per tornare.

Blogger templates

Networked Blogs